I nuovi fondi europei

I nuovi fondi europei

La comunità europea svolge molte funzioni, tra le quali c’è la possibilità di poter ricevere delle somme di denaro a fronte di piani molto ben strutturati, per creare qualche nuova attività. Sono stati erogati quest’anno le iniziative proposte dalla comunità e urea, e delle quali hanno già beneficiato molte nuove e vecchie aziende.

La comunità europea ha deciso di erogare fondi per: turismo, agricoltori, giovani, piccoli-medi imprenditori, e a favore della ricerca; si tratta di attività che hanno come obbiettivo migliorare la comunicazione, il sociale e la cooperazione tra i cittadini. Questa idea nasce anche dalla necessità di ampliare la consapevolezza della parola ECOSOSTENIBILE; infatti, la maggioranza dei fondi si concentrano sulla realizzazione di strutture ecosostenibili, come di idee che promuovano il risparmio energetico e via dicendo.

Anche ovviamente la destinazione delle strutture stesse, lo scopo didattico funzionale, per aumentare la consapevolezza ambientale, è uno dei punti di forza dei nuovi finanziamenti europei. I progetti LIFE e Horizon, che sono attivi dal 2014 al 2020 e sono diretti alla maggiore consapevolezza dell’ambiente e all’importanza della natura, quindi, tutto ciò che ha a che vedere con la ricerca e la promozione di sistemi energetico alternativi ha una grandissima opportunità con questi nuovi finanziamenti.

Le attività che verranno promosse, e avranno più possibilità di essere accolte saranno quindi tutte quelle che riguardano i servizi, il sociale e l’ambiente. A parte, è stato anche creato uno spazio per i piccoli medi imprenditori e per i giovani; fino all’età di 35 anni, la categoria giovani potrà attuare nuove attività, grazie anche all’aiuto dei finanziamenti europei.

Hanno pensato anche ai giovani

Chiaramente non poteva mancare un riguardo particolare nei confronti dei giovani, soprattutto perché ovviamente, chi meglio di loro rappresenta il futuro? Quando parlo di finanziamenti, intendo dire che molti sono a fondo perduto, o meglio una parte della somma dell’intero progetto presentato, e ovviamente il tuo business plan dovrà offrire le garanzie necessarie per ottenere quel tipo di finanziamento, dovrai presentare un buon piano di azione con tutti i dati e le spiegazioni necessarie per poter garantire ai finaziatori una buona riuscita nella tu attività.

Molto interessante notare che le iniziative che sono state accettate per la maggiore fino al giorno d’oggi, hanno come caratteristica principale una direzione didattica e ambientale, e molte volte si tenta di unire questi due aspetti, perché finalmente forse cominciamo a prestare la giusta attenzione nei confronti della natura.

Tutte le iniziative dell’unione europea tendono sicuramente a dare molto importante al concetto della cooperazione, promuovendo attività ed eventi sociali rivolti al miglioramento delle attività commerciali, tentando anche un cambiamento direzionale, ritornando al mondo della natura, questa volta anche con una mano in più dalla tecnologia.